Quotidiani locali

Appenninoincanto: gran gala lirico con stelle del belcanto

Forte, Ganassi, Meoni, Zanellato accompagnati dai Musici di Parma

SESTOLA. Oggi terzo e conclusivo appuntamento con Appennino InCanto, festival della musica lirica ideato e diretto da Angelo Gabrielli e tenuto a battesimo da Caterina Caselli. Alle 16 l’appuntamento è con “Note Lungo il Corso”, concerto di violoncello e pianoforte in piazzetta Marconi; alle 17 gran finale col gala lirico e la partecipazione dell’Orchestra I Musici di Parma.

Protagonisti saranno il soprano Cinzia Forte, la cui Violetta nella Traviata è stata trasmessa in tutti i cinema del mondo, soprano lirico di agilità, è apprezzata interprete belcantista ed ha aggiunto recentemente nuovi ruoli al suo repertorio, lodata dalla critica internazionale per l’eleganza non comune del fraseggio e la notevole presenza scenica. Sonia Ganassi, mezzosoprano tra i più acclamati a livello internazionale, premio Abbiati, è regolare ospite dei palcoscenici più prestigiosi al mondo.

Il baritono Giovanni Meoni, di ritorno dal Giappone dove ha riscosso grande successo nel ruolo di Germont in Traviata, tra gli interpreti più importanti della tradizione operistica italiana è oggi particolarmente apprezzato nel repertorio verdiano nel quale trova la sua naturale collocazione e dove, la sua vocalità, raggiunge la massima espressione. Infine, il basso Riccardo Zanellato reduce dai recenti successi alla Scala di Milano, collabora regolarmente con il Maestro Riccardo Muti

e i grandi direttori, affermandosi come uno degli interpreti di riferimento dei ruoli per basso del repertorio verdiano. Il concerto sarà gratuito per coloro che sono in possesso del biglietto dello spettacolo “Il principe ranocchio”. Info e prenotazioni biglietti: 0536/62330.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik