Quotidiani locali

Figurine del mondo, la collezione di Gianni Bellini

Non poteva che esserci il suo estro, il suo zampino, la sua curiosità, la sua meticolosa preparazione. Se il week end che sta per iniziare a Bologna avrà come tema centrale le figurine, il...

BOLOGNA. Non poteva che esserci il suo estro, il suo zampino, la sua curiosità, la sua meticolosa preparazione. Se il week end che sta per iniziare a Bologna avrà come tema centrale le figurine, il merito è certamente di Gianni Bellini.

Il collezionista modenese, senza dubbio il maggiore esperto al mondo di figurine e possessore di album sul calcio da tutto il mondo, ha fatto come sempre le cose in grande per mettere in piedi una fiera, una mostra e un evento. Tutto questo insieme a grandi campioni del passato che assisteranno ad un “ce l’ho, mi manca” di grande fascino.

Teatro della prima edizione di Figurine Forever, questo il titolo, sarà l’Estragon Club al Parco Nord di Bologna, che sabato dalle 11 del mattino alle 8 di sera sarà come un grande album.

L’esperienza nasce da un gruppo di appassionati e collezionisti di figurine, in particolare da Emiliano Nanni, responsabile del progetto e curatore della pagina Facebook “Figurine Forever” e proprio da Gianni Bellini.

«Ci saranno - spiega Gianni Bellini - circa 40 tavoli di espositori e collezionisti, provenienti da diverse parti d'Italia. Quindi c’è la possibilità di cercare le figurine e gli album mancanti, ma anche di portare i propri per farli valutare. Tante curiosità, album rarissimi e figurine dei grandi protagonisti del passato. È una fiera, unica nel suo genere, almeno nella nostra regione, interamente dedicata alle sole figurine ed agli album. Non solo calcio ma anche altri sport, cartoni animati, film, serie tv».

Il programma prevede l’apertura alle 11 con la fiera della figurina e la possibilità di visitare la mostra; alle 14 l’area scambio di figurine; dalle 18 l’evento che riunirà anche diversi campioni che hanno vestito la maglia azzurra. Tutta la giornata ha anche un importante obiettivo solidale, ovvero fungere sia da raccolta fondi sia da punto di diffusione per l'informazione e la prevenzione del cancro. L'intero ricavato, infatti, sarà devoluto all'istituto Ramazzini Onlus.

«Non si può mancare - conclude Bellini - Verranno esposti gli album
realizzati da Panini dal primo, Mexico70, fino all'ultimo, Brazil 2014. La particolarità di questa mostra è nella rara possibilità di visualizzare non soltanto gli album editi in Italia, ma anche le ricercate produzioni estere, che spesso hanno copertine e soluzioni differenti».



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro