Quotidiani locali

Tra agonismo ed esibizioni Al palaghiaccio due giorni con la magia del pattinaggio

Febbre da pattinaggio artistico a Fanano in questo inizio d'anno. A due settimane dallo show del Galappennino, che ha portato in piste stelle internazionali, il Palaghiaccio vive in questo weekend lo...

Febbre da pattinaggio artistico a Fanano in questo inizio d'anno. A due settimane dallo show del Galappennino, che ha portato in piste stelle internazionali, il Palaghiaccio vive in questo weekend lo spettacolo “lungo” della gara di campionato di fascia regionale e nazionale che porterà più di cento atleti a sfidarsi a colpi di equilibrio, disciplina e grazia in una cornice unica. Spettacolo lungo perché si articola sulle due giornate di domani e domenica, ma anche perché per la prima volta (in tre edizioni dell'appuntamento) le esibizioni si estendono anche agli adulti con una competizione specifica che ne vedrà in campo una quindicina, sempre da tutta Italia. Insomma, una bella abbuffata di numeri sul ghiaccio, nell'ambito di una disciplina che sta conquistando sempre più appassionati, sia tra la pratica che il tifo.

Il programma si svilupperà domani dalle 11.30 alle 18.30, poi il Palaghiaccio tornerà a disposizione del pubblico fino alle 24. Domenica il gran finale dalle 8.30 alle 14.30. A tutte le gare sarà possibile assistere con ingresso gratuito. Quella junior è relativa alla fascia d'età dagli 8 anni ai 18, ed è nell'ambito del cosiddetto “Circuito Lazio” che dall'Emilia Romagna scende per coprire tutto il centro Italia e non solo: in campo dunque le giovani promesse, tra le altre, di Toscana, Marche e Lazio appunto, ma anche Abruzzo e perfino Basilicata. Un centinaio, dicevamo, tra cui verranno scelti i 24 da mandare alla finale del Trofeo interregionale. Il circuito adulti va invece dai 28 in su, con rappresentanti dalla Lombardia alla Sicilia. Saranno tutti chiamati a portare in scena la coreografia preparata in giorni e giorni di esercizio e sacrifici, tra file di passi, salti e trottole, sulle ali della propria canzone o melodia preferita. Ma la febbre del pattinaggio salirà ancora al Palaghiaccio nelle prossime settimane con l'evento apice della stagione: la tre giorni che dal 16 al 18 marzo porterà qui i Campionati italiani Elite di fascia giovanile (fino ai 16 anni). Elite che sta a indicare i migliori pattinatori su scala nazionale (quelli oltre la fascia interregionale di base e quella nazionale di mezzo), grandi promesse davvero all'attenzione dell'osservatorio della federazione. Che si esibiranno non solo in singolo ma anche in danza di coppia e sincronizzato, fra decine di squadre. Un evento su cui puntava tanto Torino, e invece l'ha spuntata Fanano, per la gioia delle strutture ricettive già reduci dall'ottimo periodo natalizio. Bella soddisfazione organizzativa per la Polisportiva, che dall'ottobre 2015 ha preso in mano la gestione promettendo più attenzione per le società sportive e impegno nella realizzazione di eventi speciali, consci del ritorno turistico sul territorio. «Ormai ci siamo affermati a livello nazionale come organizzatori di eventi di qualità - sottolinea Fabio Spiro, responsabile del settore artistico - il Galappennino è stato un grande banco di prova per farci conoscere, e poi da cosa è nata cosa. Siamo orgogliosi del cammino, e vogliamo crescere ancora».
«Gli investimenti fatti, e quelli in corso, sul Palaghiaccio si confermano strategici - nota il sindaco Stefano Muzzarelli - permettendoci di ospitare eventi che danno lustro al paese e a tutto il territorio. Grazie per lo straordinario impegno a tutto lo staff della Polisportiva».

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon