Quotidiani locali

Chicos Mambo a Carpi: bravura e ironia reinventano il balletto

La stagione della danza porta, alle 21 di oggi, sul palco del Teatro Comunale la compagnia franco-spagnola dei Chicos Mambo con lo spettacolo “Tutu”.

CARPI. La stagione della danza porta, alle 21 di oggi, sul palco del Teatro Comunale la compagnia franco-spagnola dei Chicos Mambo con lo spettacolo “Tutu”. Travestiti da ballerine, Les Chicos Mambo danzano in tutù i grandi brani del repertorio trasformandosi con camaleontica bravura dal classico cigno alle donne in passerella e sottoveste di Pina Bausch. Spettacolo nato nel 2014 per i festeggiamenti del ventennale della compagnia, “Tutu” si divide in venti quadri in cui tornano alla memoria le icone del balletto, della danza contemporanea, dei balli di sala, dell’acrobazia e dello sport con i loro tic e vezzi.

La compagnia, fondata a Barcellona nel 1994 dal francese Philippe Lafeuille, arriva in Italia dopo aver inanellato addirittura sei mesi di repliche “sold out” a Parigi. Al pubblico presentano uno spettacolo che racchiude, fin dal titolo, la quintessenza della danza: “Tutu”.

A darne interpretazione - attraverso una ventina di brani che con ritmo incalzante attraversano tutte le possibili evoluzioni del ballo - sono sei eccellenti ballerini che mettono al servizio dell’irresistibile parodia tutta la loro preparazione, il loro vigore fisico e il loro contagioso humour. Da “Tutu” si esce divertiti e ammaliati dalle loro doti, desiderosi di rivederli per cogliere tutti gli accenti della loro camaleontica bravura. In quest’ode alla danza presentano oltre quaranta personaggi e icone della storia del balletto. Si passa dal “carillon” e dal trionfo del tulle di tutù di mille lunghezze, alle ballerine di Pina Bausch, con i lunghi capelli sciolti al vento.

Si trasforma il rigore di uno dei più celebri momenti del repertorio classico - il “passo a quattro” del “Lago dei cigni” - in un trionfo di tenera goffaggine di quattro vaporosi cignetti, che sembrano piuttosto dei simpatici paperotti. I “Chicos” non possono esimersi dal testimoniare poi le contaminazioni

fra danza, sport e acrobazia: difficile immaginare cosa siano capaci di produrre, aiutati da attillate tutine, cerchi e nastri ritmici. Prossimo appuntamento con la danza mercoledì 28 febbraio con solisti e corpi di ballo Daniele Cipriani Entertainment.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon