Quotidiani locali

Martedì grasso: allo Storchi  la Famiglia Pavironica con “La Principessa della Czarda”

MODENA. La Societa del Sandrone torna al Teatro Storchi (alle 21 di oggi) con “La Principessa della Czarda”. Il testo di Daniele Rubboli trasporta la celebre operetta di Emmerich Kalman (regia di...

MODENA. La Societa del Sandrone torna al Teatro Storchi (alle 21 di oggi) con “La Principessa della Czarda”. Il testo di Daniele Rubboli trasporta la celebre operetta di Emmerich Kalman (regia di Pierluigi Cassano) nelle nebbie della provincia di Modena. Orchestra Cantieri d’Arte di Reggio Emilia diretta da Stefano Giaroli - Scene e direzione palcoscenico di Carlo Guidetti. Confortato dai successi delle precedenti edizioni il Presidente della Società del Sandrone, Giancarlo Iattici, ha chiesto anche quest’anno al giornalista e operatore teatrale Daniele Rubboli, di riproporre in Teatro la Famiglia Pavironica. Si rinnova così l’idea che le Maschere modenesi, nate quali “artisti di strada” dalla baracca dei burattini al balcone del Palazzo del Comune di Modena, possano vivere, come la maggior parte delle maschere nate nella Commedia dell’Arte Italiana, l’esperienza teatrale.

Modena, notte da favola per il ballo in maschera a palazzo comunale MODENA. Un tuffo nel passato per il ballo in maschera a palazzo comunale. La serata organizzata dalla Società del Sandrone ha visto gli ospiti partecipare rigorosamente in costume stile ottocento. E anche il sindaco e signora non hanno voluto mancare, cimentandosi anche nelle danze. Video di Gino Esposito La cronaca

Al Teatro Storchi Rubboli, fedele alla formula già varata con successo, conferma Sandrone, la Pulonia e Sgorghiguelo protagonisti di una popolarissima operetta: La Principessa della Czarda. Dopo aver rivisitato la Vedova Allegra, Il Paese dei Campanelli e Acqua Cheta, questa volta le maschere geminiane e i loro amici rivivono la storia del capolavoro di Emmerich Kalman, compositore ungherese (1882-1953) nato sul lago Balaton, e autore, con questa sua “Principessa della Czarda” dell’operetta musicalmente più affascinante di tutta la storia della piccola lirica.

leggi anche:

Questo titolo, destinato a conquistare un successo internazionale, andò il scena per la prima volta al Teatro J. Strauss di Vienna nel 1915, all’inizio della Grande Guerra, ed ebbe come protagonista il mitico soprano boema Mizzi Gunther, per la quale Franz Lehar ed altri autori scrissero tante operette.

Modena, il meglio dello Sproloquio 2018 Un estratto con alcune delle battute migliori dello Sproloquio. i ltradizionale discorso della Famiglia Pavironica in piazza Grande in occasione del Giovedì Grasso. Video di Gino Esposito

A conferma dell’immediato successo che ottenne “La Principessa della Czarda”, basta ricordare che alla prima viennese seguirono, nello stesso tetro, ben 532 repliche. Se il titolo di Kalman si svolge tra un Tabarin di Budapest e un aristocratico palazzo di Vienna, nella versione riveduta da Rubboli e tradotta in dialetto geminiano da Sauro Torricelli (Sandrone) la Famiglia Pavironica vive una identica avventura tra un dancing Anni Sessanta della provincia e una bella residenza della città. Se cambiano i luoghi non cambia la morale della vecchia operetta che insegnava come possono esistere “brave persone” anche se non appartengono al ceto del... “sangue blu”.

Modena, il giorno di Sandrone: "Aspettando lo Sproloquio" Dietro le quinte del Giovedì grasso 2018, per il Carnevale organizzato dalla Società del Sandrone. Grandi protagonisti ovviamente Sandrone, Pulonia e Sgorghiguelo insieme a tutte le maschere provenienti da tuta Italia ospiti della manifestazione. Quest'anno la novità della presenza del duca Ercole III d'Este. Ecco un divertente dietro le quinte a cura di Gino Esposito la cronaca e lo sproloquio

Modena. Lo Sproloquio del Giovedì Grasso Da Vasco Rossi ai furti in casa, da Muzzarelli ai chioschi della vergogna che ancora sfregiano il parco sui Viali, fino al funerale del Modena che è andato "Caliendo" dalla B alla C, alla fine. Ecco il discorso integrale di Sandrone e della Famiglia Pavironica. Video di Gino Esposito La cronaca e le foto




 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori