Quotidiani locali

Modena, Rattalino e Ilia Kim spiegano il pianoforte di Claude Debussy

Si conclude alle 17 di oggi la rassegna wikiclassica.mo con un appuntamento dedicato alla musica pianistica e all’arte di Claude Debussy a cento anni dalla scomparsa. L’incontro musicale, a...

MODENA. Si conclude alle 17 di oggi la rassegna wikiclassica.mo con un appuntamento dedicato alla musica pianistica e all’arte di Claude Debussy a cento anni dalla scomparsa. L’incontro musicale, a carattere divulgativo, accompagnerà le esecuzioni di Ilia Kim con le parole di Piero Rattalino, didatta di fama e uno dei più prestigiosi storici del pianoforte a livello internazionale. In programma, brani celebri del compositore quali Clair de lune, Deux Arabesques e pagine dalle raccolte degli Studi e dei Preludi. Pianista, compositore, storico e critico musicale, il più autorevole nel campo della letteratura e dell’interpretazione pianistica, Piero Rattalino è stato titolare per più di trent’anni della cattedra di pianoforte al Conservatorio di Milano e insegna all’Accademia pianistica internazionale di Imola (da lì ha lanciato fra gli altri il musicista iraniano Ramin Bahrami). Da più di quarant’anni è consulente presso il Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Dopo aver iniziato l’attività concertistica in Corea, Ilia

Kim si è esibita in Europa, Stati Uniti (debuttando nel 1994 alla Carnegie Hall di New York), Messico, Brasile e Cina, partecipando, fra gli altri, al Musik Festival dello Schleswig-Holstein, al Festival di Dubrovnik, al Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro