Quotidiani locali

Carpi. Grande lirica con “Il Trovatore” di Verdi

Il Circolo Lirico Pavarotti di Carpi, con il patrocinio del Comune, ha organizzato l'evento al Teatro Comunale

CARPI. Il Circolo Lirico Pavarotti di Carpi, con il patrocinio del Comune, ha organizzato per oggi al Teatro Comunale un evento (fuori abbonamento) che riporterà nella città dei Pio la grande lirica.

Andrà infatti in scena, alle ore 20.30, “Il Trovatore”, melodramma in quattro atti di Giuseppe Verdi, con l’Orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane (direttore e maestro concertatore Stefano Giaroli) e il Coro dell’Opera di Parma, mentre la regia, le scene e i costumi sono di Artemio Cabassi. I biglietti sono in vendita a prezzi che vanno dai 15 ai 38 euro.

L’opera, terminata da Giuseppe Verdi il 14 dicembre 1852, fu eseguita per la prima volta al Teatro Apollo di Roma il 19 gennaio 1853. Dramma denso di forti contrasti drammatici, Il Trovatore è caratterizzato da una straordinaria ricchezza melodica di una musica tutta tesa a dipingere la passione allo stato puro, quella passione in cui ognuno dei personaggi si identifica, sino a scomparirvi dentro. Il Direttore e Maestro concertatore Stefano Giaroli ha studiato pianoforte, composizione, direzione di coro e d’orchestra ai Conservatori di Reggio Emilia, Bologna e Parma. Dopo un brillante inizio come pianista solista, è progressivamente passato alla direzione, prima di coro, poi d’orchestra, soprattutto in ambito operistico. Nel 2001 ha debuttato come direttore d’opera (Traviata) alla “Messehalle”

di Basilea (Svizzera). Dopo l’Orchestra da Camera dei Concerti d’Autunno ha fondato nel 2003 l’Orchestra Sinfonica “Cantieri d’Arte” e nel 2012 L’orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane, formazioni con le quali svolge un’intensa attività lirica sia in Italia che in Europa.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro