Quotidiani locali

‘La servetta’, storia d’amore, inganno al Drama di Modena

Alle 21 di oggi, al Drama Teatro di via Buon Pastore 57, va in scena lo spettacolo “La Servetta” con Angela Antonini, un lavoro originale di Federico Sartori ispirato al racconto di Agata Kristof

MODENA. Alle 21 di oggi, al Drama Teatro di via Buon Pastore 57, va in scena lo spettacolo “La Servetta” con Angela Antonini, un lavoro originale di Federico Sartori ispirato al breve racconto di Agota Kristof “La Madre”.

Un monologo polifonico che affronta la violenza di genere ed è allo stesso tempo un'allegoria del sistema socio-politico del potere. “La Servetta” è una storia che, sebbene potremmo definire “d'amore”, maschera e cela profonde violenze. Non c'è servo senza un padrone. Raccontare la storia di questa donna e di suo figlio è raccontare come un corpo può ospitare un altro corpo, fino ad esserne completamente divorato.

Il testo e il linguaggio della pièce prendono forma nel corpo dell'attrice che diventa essa stessa lo spazio scenico dove si incontrano/scontrano tutte le forze narrative. Dentro un piccolo bilocale una donna parla narrando a sé stessa la vicenda drammatica che la ossessiona in cui è coinvolto il figlio e la sua nuova ragazza. Poco a poco comprendiamo la violenza a cui è stata costretta la giovane donna e l’inganno in cui vive la madre nella cieca convinzione che “lì in casa sua non è successo proprio nulla di nulla”.

Nell'attesa di rivedere il figlio, ogni frammento del suo corpo racconta la sottomissione di una donna, disposta a tutto pur di non vedere la cruda (tragica) realtà. Il Drama invita a conoscere l’originale lavoro di Angela Antonini, attrice che fa parte del Libero Gruppo di Studio di Arti Sceniche dove si è formata con l’attore e regista Claudio

Morganti, Specializzata in drammaturgia presso il Laboratorio Multimediale dell’Università di Siena e presso il Teatro della Limonaia dove ha studiato con i maggiori registi e autori contemporanei. Per prenotazioni info@dramateatro.it oppure telefonare al 328/1827323.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro