Quotidiani locali

A Castelvetro terza sera con Grasparossa Noir

Saranno i racconti delle tre antologie “I silenzi nel tempo della nebbia” i protagonisti del terzo appuntamento con la rassegna “Grasparossa Noir” che si svolge all’Acetaia Boni di Castelvetro (che...

CASTELVETRO. Saranno i racconti delle tre antologie “I silenzi nel tempo della nebbia” i protagonisti del terzo appuntamento con la rassegna “Grasparossa Noir” che si svolge all’Acetaia Boni di Castelvetro (che si trova in via del Cristo 8/a) a partire dalle ore 19.30 di oggi e che ha visto una folta presenza di persone nei primi due incontri, a dimostrazione della validità dell'iniziativa. I racconti in passerella sono quelli di scrittori esordienti delle province di Bologna, Modena e Ferrara che, grazie all’Associazione culturale “Canto 31” e all’editore Clown Bianco, hanno realizzato il sogno di vedere pubblicato un loro racconto.

A presentare i racconti, lo scrittore Gianluca Morozzi e il presidente di Canto 31 Claudio Driol; il primo anche in veste di insegnante di scrittura creativa e curatore delle antologie. Dopo l’incontro, a ingresso libero, ai partecipanti sarà offerto un aperitivo e ci sarà la possibilità di fare una visita guidata all’acetaia.

La rassegna Grasparossa Noir è costituita da una serie di incontri con scrittori e autori che si svolgono nelle cantine di Castelvetro fino all’estate: alla base dell’iniziativa un

abbinamento originale fra il genere letterario “noir” e il Grasparossa, il vino più tipico delle colline di Castelvetro. Per informazioni è possibile rivolgersi alla Biblioteca comunale telefonando al seguente numero: 059 - 758842/43. Nella foto. l’Acetaia Boni di Castelvetro.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro