Quotidiani locali

La pianista Argerich e la Liszt Orchestra a Modena

Si terrà alle 21 di oggi uno degli appuntamenti più attesi della stagione concertistica al Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Protagonista la pianista Martha Argerich.

MODENA . Si terrà alle 21 di oggi uno degli appuntamenti più attesi della stagione concertistica al Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Protagonista la pianista Martha Argerich, nome fra i più noti della storia del pianoforte di oltre mezzo secolo, che si esibirà insieme alla Franz Liszt Chamber Orchestra diretta da Gàbor Takàcs-Nagy. La Argerich eseguirà il Concerto n.1 per pianoforte e orchestra di Beethoven, brano con cui debuttò a soli 8 anni al teatro Astral di Buenos Aires, sua città natale, e che ha interpretato nel corso di una lunga carriera, con i più grandi direttori, da Claudio Abbado a Daniel Barenboim.

In programma si ascolteranno anche il terzo degli Années de pèlérinage di Franz Liszt nella versione per orchestra d’archi, il Divertimento K.136 di Mozart e il Divertimento per archi SZ 113 di Béla Bartòk.

Gàbor Takàcs-Nagy è considerato uno dei più autorevoli esponenti della musica ungherese. Nel 2007 è stato nominato direttore musicale della Verbier Festival Chamber Orchestra, esibendosi in numerose città europee e asiatiche e collaborando regolarmente con musicisti quali Martha Argerich, Joshua Bell, Jean-Yves Thibaudet, Vadim Repin e Emmanuel Ax.

La Franz Liszt Chamber Orchestra, orchestra nazionale ungherese annoverata fra le migliori orchestre da camera, da più di mezzo secolo è interprete costante della scena musicale internazionale, esibendosi in più di cinquanta Paesi e in sale prestigiose quali la Carnegie Hall di New York, il Teatro de la Ville di Parigi, il Concertgebouw di Amsterdam e il Musikverein di Vienna.

L’album realizzato in collaborazione con Odòn Ràcz nel 2016 per l’etichetta Deutsche Grammophon ha ricevuto riconoscimenti unanimi dalla stampa internazionale. Martha Argerich ha inciso per EMI, Sony, Philips, Teldec, DGG e molti dei suoi concerti sono stati trasmessi dalle televisioni internazionali. Ha ricevuto numerosi premi per le sue incisioni. Quelle più recenti includono il recital in duo con Daniel Barenboim (Deutsche Grammophon) e i Concerti K.466 e K.503di Mozart

con l’Orchestra Mozart e Claudio Abbado. Direttore artistico del Beppu Festival in Giappone dal 1998, nel 1999 ha creato il Concorso Internazionale di Pianoforte e il Festival Martha Argerich a Buenos Aires per poi dar vita, nel 2002, al Progetto Martha Argerich a Lugano.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro