Quotidiani locali

Festa della Musica a Modena, dalla lirica al jazz oltre trenta concerti

In occasione della Festa europea della Musica, tra i tanti appuntamenti in programma, va segnalato quello delle 20 al Teatro Comunale Luciano Pavarotti

MODENA. Oggi, in occasione della Festa europea della Musica, tra i tanti appuntamenti in programma, va segnalato quello delle 20 al Teatro Comunale Luciano Pavarotti, che ospiterà l’esecuzione di brani operistici dal titolo “Dolceamaro”, evento conclusivo del corso di alta formazione per cantanti lirici di cui è docente principale Mirella Freni.

Si tratta di un allestimento in forma semiscenica, esito di un laboratorio condotto da Enrico Stinchelli, affermato regista e noto conduttore del programma di Radio 3 ‘La barcaccia’, che avrà come protagonisti gli allievi del corso della Freni e l’Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Matteo Beltrami.

Si esibiranno: Maria Bagalà (soprano), Shay Bloch (mezzosoprano), Giovanni Castagliuolo (tenore), Evgeniya Chislova (mezzosoprano), Fellipe Oliveira (basso-baritono), Simone Di Giulio (tenore), Serena Grieco (soprano), Li Yanfeng (tenore), Liu Mon-Chieh (soprano), Eva Macaggi (soprano), Ilaria Vanacore (soprano), Xiao Shengtao (basso), Yao Bohui (soprano).

Ma la Festa di oggi offrirà anche altro, per soddisfare tutti i gusti musicali. Saranno più di 170 gli artisti delle sette note impegnati in 34 esibizioni, nelle varie parti del centro storico, il tutto coordinato dal Centro Musica del Comune.

Si parte alle 18 in tutto il centro, da piazza Roma a piazzale Torti, dai Giardini Ducali fino a piazza Pomposa, largo Sant'Eufemia e molti altri punti che si accenderanno di ritmi e generi musicali anche grazie agli esercenti e commercianti del Centro Storico. In piazza XX Settembre, alle 19.30, la musica dell'Ensemble giovanile Casual Band, poi, alle 21.15, lo swing della Big Band Castello con “Classics My Favorite Things”, a cura di Modenamoremio. Alle 20.30 la marching band “Modena in Motion” attraversa suonando piazza Grande, via Emilia, via Taglio fino ai Giardini. Spazio al jazz invece al chiostro di Palazzo Santa Margherita, che dalle 21 ospita “Zenophilia”.

Jazz anche a Modena Centrale in via Nicolò dell'Abate a cura degli Amici del Jazz nel Modena Jazz Festival: ospite Dario Cecchini dei Funk Off, con un laboratorio alle 14.30 e un concerto serale, “Funk and Black Music Jam Session”, in cui conduce gli artisti nell'improvvisazione collettiva.

Torna anche quest'anno lo spettacolo di sonorizzazioni dal vivo di film frutto di “Soundtracks - Musica da film” a cura di Centro Musica – progetto Sonda, Muse – Arts & Jam; direzione artistica di Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò. L’appuntamento (dalle 21.30) è al Supercinema Estivo di via Sigonio con “L'uomo meccanico e altri fantafilm”.

La cornice verde dei Giardini Ducali ospita la tre giorni del festival “Giardinner”. Alle 22 sale sul palco il rapper Ghemon, mentre durante la giornata si esibiscono gli artisti selezionati da Sonda, progetto

regionale coordinato dal Centro Musica Modena e rivolto a musicisti emergenti dall'Emilia-Romagna che propongono un repertorio originale. Completano il programma i concerti allestiti e promossi dagli esercenti del Centro Storico.

Nicola Calicchio
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro