Quotidiani locali

zocca 

Festa della crescentina e dei cibi montanari a Zocca

Una domenica per gli amanti dei cibi tradizionali dell'Appenino. Va in scena il 24 giugno la seconda edizione della festa della crescentina e dei cibi montanari.

ZOCCA. Una domenica per gli amanti dei cibi tradizionali dell'Appenino. Va in scena il 24 giugno la seconda edizione della festa della crescentina e dei cibi montanari. In Piazza Martiri saranno presenti numerosi stand con crescentine in tigella, pane caldo, ciacci, gocco fritto, borlenghi e dolci.

Ad accompagnare il buon cibo ci saranno musica dal vivo, animazione per bambini, mentre i volontari del Museo del Castagno di Zocca insegneranno a costruire la tigella di terracotta, lo strumento con cui venivano cotte le crescentine e che - erroneamente - ha finito per dare il nome alla stessa specialità culinaria.

«Si tratta di un evento in cui crediamo molto - spiega l'assessore al Turismo Marco Vitali - costruito insieme da amministrazione comunale, Pro Loco Zocchese e volontari delle associazioni di tutte le frazioni, che saranno presenti in piazza con i loro prodotti».

«Vi aspettiamo nella splendida cornice di piazza Martiri - dichiara Enrico Righetti, portavoce della Pro Loco Zocchese - con i nostri stand gastronomici che apriranno alle 8 e andranno avanti fino alle 19. Sarà un'ottima occasione anche per scappare dallo stress della città».

E, a giudicare dal meteo e dalle temperature previste, anche un modo per godersi un po' il fresco dell'Appennino. Ad essere protagonisti non saranno solo i prodotti della cucina visto che un ruolo fondamentale lo avranno anche gli agricoltori della zona di Zocca, presenti per vendere i loro prodotti tipici in un caratteristico mercato contadino a km0. Per chi fosse interessato invece all'antiquariato, come tutte le domeniche, via Mauro Tesi sarà pedonalizzata e usata come sede del mercatino Arteingegno, dalle 7 alle 19. Sarà possibile visitare

anche “Parchi di gusto”, una mostra dedicata al mirtillo nero, la succulenta bacca dell'Appennino, allestita con Parchi Emilia Centrale. Si tratta solo della prima importante iniziativa che animerà l'estate zocchese.

Federico Covili


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro