Quotidiani locali

Renzetti e Boltro in concerto al Modena Jazz

Tre gli appuntamenti di oggi per il Modena Jazz Festival, organizzato dall'associazione modenese “Amici del Jazz”

MODENA. Tre gli appuntamenti di oggi per il Modena Jazz Festival, organizzato dall'associazione modenese “Amici del Jazz”, con il patrocinio della Regione Emilia - Romagna, il contributo del Comune nell’ambito dell’Estate modenese. Sarà il quartetto di Valerio Renzetti, dalle 19, ad animare il mercato coperto di via Albinelli.

Il trombettista modenese si presenterà con una formazione originale e particolare: con lui i cremonesi Luca Ceribelli al sax tenore e Davide Bussoleni alla batteria, mentre Marco Copelli completerà la formazione all’organo Hammond. La serata (dalle 21.30) prosegue presso il locale Abate Road di via Dell’Abate 66, con l’esibizione del trombettista Flavio Boltro: Boltro fa parte della scena jazzistica mondiale da più di 15 anni.

Diplomatosi al Conservatorio di Torino, si è “fatto le ossa” in Italia prima di esibirsi accanto a musicisti di grande levatura come Cedar Walton, Bob Berg, Don Cherry, Billy Hart e Billy Higgins. A partire dal 1990, ha partecipato a numerosi festival e tournée in veste di sideman di Freddie Hubbard e Jimmy Cobb. Fresco di collaborazione con Marcus Miller durante l’ultimo tour italiano del bassista americano, e già collaboratore nel tempo di musicisti altrettanto leggendari quali Michel Petrucciani, Joe Lovano, Billy Cobham.

Boltro sarà di scena con il BBB trio, completato da Mauro Battisti al contrabbasso e da Mattia Barbieri alla batteria Il venerdì jazz proseguirà poi nuovamente nella sede del Modena Centrale, a partire dalle 22.30, con l’esibizione del trio del pianista bolognese Claudio Vignali, accompagnato dal noto e poliedrico sassofonista modenese Achille Succi e dal batterista Nicola Barone. I concerti saranno a ingresso gratuito.

Il Festival proseguirà poi nella giornata di domenica, con due concerti in programma: alle 21.30 il trio della pianista americana Dena De Rose all’Abate Road, seguito alle 22.30 dal quartetto JazzLab capitanato dal pianista Giulio Stermieri, al Modena Centrale; aprirà la giornata dalle 14 il laboratorio tenuto proprio da Dena De Rose, sempre al Modena Centrale, aperto a tutti i musicisti dediti al jazz e intenzionati

ad approfondirne i contenuti. La quattro giorni di jazz si chiuderà lunedì 25 giugno, dalle 19.30 all'Abate Road, con un dj set di musica elettronica condotto dal collettivo Vibes, per l'occasione rappresentato dai dj Ceen e Jazzy P.

Nicola Calicchio
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro