Quotidiani locali

Il castello di Vignola  si veste d’antico per un concerto d’amore

Vignola Si apre “Sogno o son D’Este” incontri sul restauro multimediale del patrimonio Estense. Poi, per Etra festival, recital di Fabio Testi  con Candeli e Stefano Maffizzoni 

VIGNOLA. Debutta  venerdì 13 luglio a Vignola il progetto “Sogno o son Deste”: dalle 21.30 all’una del mattino i disegni che ornavano la facciata della Rocca dell’antico borgo di Vignola, saranno di nuovo fruibili integri e nei loro colori originali. Un lavoro di rilievi con laser scanner 3D durato anni, e realizzato in collaborazione con esperti restauratori, riporta in vita decori e disegni grazie a una tecnologia multimediale in grado di proiettarli su vetri ottici tramite serigrafie. A presentarlo anche Valerio Massimo Manfredi, Presidente della Fondazione di Vignola. Domenica al via anche Openart: un ricco calendario di appuntamenti ad accompagnare le proiezioni luminose, che proseguiranno sulle architetture dei centri urbani e dei borghi legati alla famiglia Estense.

A partire dalle ore 21 il progetto verrà presentato dal Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Vignola Valerio Massimo Manfredi, da Anselmo Sovieni, Consigliere di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, da Riccardo Maiarelli, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara, da Eugenio Garavini, Vice Direttore generale vicario BPER Banca, da Giuseppe Pesci e Achille Lodovisi, rispettivamente coordinatore e responsabile scientifico del progetto Sogno o son Deste, dal dottor Marco Tamaro, Direttore della Fondazione Benetton e da altre presenze istituzionali. A seguire, subito dopo l’inizio delle proiezioni, dalle ore 21.30, avrà luogo lo spettacolo con Fabio Testi che, in un “Concerto d’amore”, reciterà versi poetici accompagnato dal duo di musicisti composto dai maestri Andrea Candeli e Stefano Maffizzoni. Un concerto d’amore, con versi in poesia e musica: le poesie prendono suono, immagine e colore in una lettura attenta ed emozionante che evidenzia l’estrema complessità e le innumerevoli sfumature dell’amore. È questa la proposta nell'ambito di Etra Festival. Appuntamento gratuito, fino a esaurimento posti - a partire dalle ore 21.30 in Piazza dei Contrari. Etra proseguirà

fino a fine agosto con importanti protagonisti del mondo dello spettacolo come Amanda Sandrelli e tanti altri. La direzione artistica di Etra Festival è affidata ad Andrea Candeli e Andrea Santonastaso ed è organizzato con il sostegno di Fondazione e Comune di Vignola. —
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro