Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il centro si riempie di note E al cimitero di Montale cerimonia commemorativa

Domani, giovedì 6 settembre, dalle 19, presso lo “Spazio Libero - Caffè Alternativo” in piazza Turati, Micaela Magiera presenterà il suo libro “La bambina sotto il pianoforte”: l'appuntamento,...

Domani, giovedì 6 settembre, dalle 19, presso lo “Spazio Libero - Caffè Alternativo” in piazza Turati, Micaela Magiera presenterà il suo libro “La bambina sotto il pianoforte”: l'appuntamento, organizzato nell'undicesimo anniversario della scomparsa di Luciano Pavarotti, è a cura di Castelnuovo Immagina ed edizioni Artestampa ed è patrocinato dal Comune di Castelnuovo Rangone. Nel volume autobiografico, Micaela Magiera racconta i primi passi nel mondo artistico di Mirella Freni, Leone Magier ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Domani, giovedì 6 settembre, dalle 19, presso lo “Spazio Libero - Caffè Alternativo” in piazza Turati, Micaela Magiera presenterà il suo libro “La bambina sotto il pianoforte”: l'appuntamento, organizzato nell'undicesimo anniversario della scomparsa di Luciano Pavarotti, è a cura di Castelnuovo Immagina ed edizioni Artestampa ed è patrocinato dal Comune di Castelnuovo Rangone. Nel volume autobiografico, Micaela Magiera racconta i primi passi nel mondo artistico di Mirella Freni, Leone Magiera e Luciano Pavarotti. “La bambina sotto il pianoforte” che dà il titolo all'opera è proprio la stessa Micaela, figlia del maestro Leone Magiera e di Mirella Freni, che racconta la vita artistica e famigliare dei genitori e dello “zio acquisito”, loro amico fraterno e collega, Luciano Pavarotti. Il bellissimo libro è corredato da centinaia fotografie, in molti casi inedite.

A dialogare con Micaela Magiera ci sarà lo scrittore Claudio Gavioli. Colonna sonora della serata saranno invece il pianoforte di Francesco Saguatti e la voce del soprano Yoriko Okai.

L'indimenticabile voce di Big Luciano risuonerà anche nelle vie di Montale e Castelnuovo, attraverso la filodiffusione. I brani d'opera saranno infatti diffusi in alcune zone del centro di Montale e di Castelnuovo dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 16 alle 18.

A Montale l'inizio della filodiffusione musicale coinciderà con la cerimonia di omaggio al cimitero, a cui il sindaco Massimo Paradisi, insieme alla giunta e alla delegazione del Comune di Modena guidata dal sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli, parteciperà deponendo un omaggio floreale sulla tomba del maestro. —

O.G.