«Così Odoardo Focherini mi ha salvato la vita»

Venne deportato nel 1944 e rinchiuso a Flossenburg. Alla liberazione pesava 32 chili

Patate ripiene di pomodori secchi e ricotta

Casa di Vita