Cinque italiani senzatetto: «La crisi ci ha tolto tutto»

Passano le notti su materassi e cartoni accanto alla Madonna del Murazzo e se piove devono rifugiarsi nel cimitero. «Servirebbe un dormitorio pubblico»