Rinvii in serie, così l'Italia perde credibilità