Operaio precipita da un ponteggio nel cantiere di un centro commerciale nel Varesotto

L’uomo, 52 anni, sarebbe scivolato. Fratoianni: «Continua la strage di Stato degli infortuni sul lavoro»

Un operaio di 52 anni è morto dopo essere precipitato da un ponteggio a Tradate (Varese), intorno alle 11 di questa mattina. A quanto emerso l'uomo, Marco Oldrati, sarebbe scivolato dalla struttura all'interno di un cantiere del centro commerciale La Fornace, cadendo nel vuoto per circa quattro metri. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che hanno cercato inutilmente di rianimarlo. Oldrati era residente in provincia di Bergamo e lavorava per conto di un'azienda della zona. Lascia la moglie e due figli. Sul tragico incidente è stata aperta un'inchiesta per accertare la dinamica del fatto e la presenza di tutte le misure di sicurezza previste. 

«E' il terzo morto su lavoro in 4 giorni in Lombardia. Continua la Strage di Stato degli infortuni sul lavoro». Così si legge nella nota del segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni. «Strage di Stato - prosegue il leader di SI - perché non è una casualità. Perchè la sicurezza sul posto di lavoro non può essere considerata un lusso di cui poter fare a meno».

(fonte: La Stampa)