Terremoto di magnitudo 4.3 al largo delle isole Eolie

È stato localizzato dalla Rete sismica nazionale nel Mar Tirreno meridionale, circa 25 chilometri a nord-ovest di Alicudi

Il sisma di questa notte, alle 3.52, di magnitudo 4.3 è stato localizzato dalla Rete sismica nazionale nel Mar Tirreno meridionale, circa 25 chilometri a nord-ovest di Alicudi (Isole Eolie) ad una profondità di circa 5 km.

L'evento di oggi, rileva l'Ingv, ricade in un'area caratterizzata da attività sismica rilevante. Dalla mappa dei terremoti del passato estratti dal Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani si evidenzia che i terremoti del 21 maggio 1957 (M5.3), 1 febbraio 1971 (M4.4), del 7 settembre 2009 (M4.8) hanno avuto epicentri a pochi chilometri da quello odierno.

«Al momento, si hanno pochissime notizie di risentimento, ma sarà possibile avere degli aggiornamenti nelle prossime ore», viene spiegato.

Una ennesima scossa di magnitudo 3.8 a 34 km di profondità è stata avvertita in serata.

(fonte: La Stampa)