Tamponi fai da te e quarantene: l’Emilia Romagna lancia l’autotesting per velocizzare le procedure di isolamento

L’annuncio del presidente Bonaccini: la novità in vigore dalla prossima settimana

Tutto è pronto, in Emilia-Romagna, per la partenza, da lunedì, della piattaforma di autotesting, che permetterà alle persone vaccinate con almeno due dosi, di certificare la propria positività al coronavirus e cominciare l'isolamento con un test antigenico rapido eseguito in autonomia e a domicilio, registrando poi i risultati dell'autotest su un portale della Regione. Lunedì mattina, in una conferenza stampa, verranno illustrati i dettagli del funzionamento della piattaforma.

Un modo per scavalcare la burocrazia sanitaria e velocizzare le procedure di isolamento. A spiegarlo nei dettagli, intervenendo alla trasmissione Tagadà, il presidente della Regione Stefano Bonaccini. «Vogliamo responsabilizzare le persone, e al tempo stesso permettere loro di essere più veloci - ha spiegato Bonaccini - E allora se con un antigenico rapido risulti positivo, carichi la foto del tampone sul portale della regione e automaticamente puoi andare in isolamento». Per la procedura di fine isolamento, «già ora per un asintomatico basta un tampone rapido in farmacia, se l'esito è negativo in 24 ore arriva in automatico la comunicazione di fine isolamento e quarantena, anche in questo caso senza aspettare la Ausl fissi la data del tampone». 

«Dico al governo: bisogna ragionare su una cosa simile a livello nazionale, vedremo se funziona», ha concluso Bonaccini. «Noi crediamo di si»,

(fonte: La Stampa)