Francia, il governo: “Assorbenti gratuiti nelle università”

Secondo la ministra dell’Istruzione, una studentessa su tre ha problemi economici e difficoltà ad acquistarli

PARIGI. Le università francesi metteranno a disposizione distributori gratuiti di assorbenti per le studentesse. Lo ha annunciato oggi la ministra dell'Istruzione superiore, Frederique Vidal. I dispenser, con prodotti rispettosi dell'ambiente, verranno installati nelle infermerie e gli alloggi per gli studenti. Come ha rilevato la Vidal su Twitter, una studentessa su 3 ha dei problemi economici relativi all'acquisto di assorbenti igienici. Intanto, già 30 licei francesi hanno installato distributori di assorbenti nel 2020, e centinaia di altri lo faranno nel corso dell'anno.

Il tema del costo degli assorbenti, accompagnato a quello della lotta contro lo stigma del periodo mestruale, è sempre più all'ordine del giorno in diversi Paesi. A novembre il governo locale scozzese, non a caso retto da una donna, Nicola Sturgeon, è diventato il primo al mondo ad avere deciso un programma di distribuzione gratuita degli assorbenti: il Period Products (Free Provision) (Scotland) Act è stato approvato all'unanimità dal parlamento di Edimburgo, dopo una campagna della società civile. Le legge impone di mettere a disposizione distributori gratuiti di assorbenti in scuole, università e sedi amministrative locali. Il tema è diventato popolare in Scozia, con molti ristoranti e pub che mettono a disposizione assorbenti gratuiti per le clienti. 

(fonte: La Stampa)