Stallo sulla scuola, Conte farà una proposta mediazione

Nessuna intesa dopo tre ore, possibile nuovo vertice domani

E' stallo sul decreto scuola, sul quale da giorni va avanti un braccio di ferro nella maggioranza. Dopo tre ore di vertice a Palazzo Chigi, a quanto si apprende da fonti parlamentari, ci si aggiorna a una nuova riunione che potrebbe tenersi già domani. Sarà il premier Giuseppe Conte, è stato deciso, ad avanzare una proposta di mediazione per arrivare a un accordo sul nodo dei concorsi e sulla norma del decreto scuola che dovrà essere votata lunedì. Ma le posizioni questa sera non si sarebbero avvicinate. 


In particolare, a quanto confermano diverse fonti, dopo due ore di discussione non si è giunti a una mediazione sul tema dei concorsi per gli insegnanti, su cui si confrontano le posizioni della ministra Lucia Azzolina e del M5s perché le prove si svolgano, e del Pd e Leu perché si ricorra alle graduatorie.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi