Renzi: “Con il no al Mes, Conte fa felici Salvini e Meloni”

Per il premier: quei “fondi non sono la panacea” per il leader di Iv, invece, “questa valutazione è un grave errore politico”

Matteo Renzi torna in trincea. O meglio all’attacco. Il tema è il Mes - il meccanismo europeo di stabilità e i relativi fondi per la sanità - perché se il premier Giuseppe Conte proprio ieri aveva stroncato l’ipotesi di accede a quei fondi sostenendo che «il Mes non è la panacea, come viene presentato», certo ha spiegato, «se avremo un bisogno di cassa» ma «prenderlo per risolvere una disputa del dibattito pubblico non ha senso», oggi l’ex premier in un twitter afferma che «dicendo no al Mes il Premier Conte fa felici Meloni e Salvini ma delude centinaia di sindaci e larga parte della sua maggioranza. Il tempo dimostrerà – insiste l’ex sindaco di Firenze – come questa decisione sia un grave errore politico e soprattutto un danno per gli italiani». Insomma, il tema è più che mai caldo, tenuto conto che sul fronte del Mes la posizione di Conte è l’unica in sintonia con quella dei 5Stelle mentre il resto della maggioranza, a cominciare dal Pd, non fa mistero che spinge proprio per quei 36 miliardi necessari a rinforzare del comparto sanitario in grande sofferenza dopo la crescita esponenziale dei casi di contagio per Covid-19..

La guida allo shopping del Gruppo Gedi