Modena, caso Marzaglia: tutti assolti

La pista di Marzaglia, ogi autodromo, durante i lavori

Sentenza di assoluzione per i tre imputati accusati di lottizzazione abusiva: sono due dirigenti dell'Urbanistica del Comune, Giovanni  Villanti e Marco Stancari, e il progettista della Vintage, concessionaria del terreno, l'architetto Giuseppe Gervasi. Erano accusati di aver rilasciato i permessi e aver progettato l'autodromo in un'area che doveva rimanere verde. La Procura stessa aveva chiesto di assolverli. Per Italia Nostra e gli ambientalisti, parte civile, erano da condannare.

Battuta di manzo con puntarelle marinate

Casa di Vita