Cantante trascinata dai fans vola dal palco ed è ricoverata

Antonella Marchetti si stava esibendo davanti a 3mila spettatori alla festa del Pd a Villa Sorra Trauma toracico e ferite alle gambe. «Ho perso conoscenza per alcuni secondi e avuto paura»

di Francesco Dondi

CASTELFRANCO

Non sarà Vasco e neppure i grandi big della musica italiana, ma non si può certo dire che ad Antonella Marchetti non manchino i fans appassionati. La cantante modenese, front-girl della propria orchestra, è infatti stata suo malgrado vittima di una caduta dal palco durante l’ultima notte della festa del Pd di Castelfranco. La “Antonella Marchetti e orchestra” era infatti l’ultimo spettacolo previsto dall’organizzazione per lunedì sera, prima dei tradizionali fuochi d’artificio di chiusura. E ormai l’esibizione della band si stava esaurendo quando, di fronte a quasi 3mila spettatori e amanti della balera, Antonella è stata trascinata ai piedi del palco per colpa di un ammiratore fin troppo esuberante. «Erano le 23.15 – racconta l’indomani una delle cantanti più conosciute ed apprezzate del settore – quando si è avvicinato al palco questa persona. Mi ha teso la mano per salutarmi, gliela ho allungata, ma poi ha tirato un po’ troppo e io ho perso l’equilibrio. Sono caduta dal palco, un bel volo, a peso morto. Per tre-quattro secondi ho avuto paura perché non riuscivo a tirare fiato. Sono comunque sempre rimasta cosciente, ero un po’ spaesata ed impaurita». Immediati sono scattati i soccorsi di fronte ad un pubblico esterrefatto: la presenza dell’ambulanza all’interno dell’area di festa nel parco di Villa Sorra ha però permesso un intervento rapido e risolutore. La Marchetti, 25 anni di attività, è stata medicata sul posto e trattata con del ghiaccio istantaneo per limitare l’indolenzimento ad una caviglia, poi si è proceduto al trasferimento al pronto soccorso per effettuare ulteriori accertamenti che hanno confermato l’assenza di complicazioni, consentendone così le dimissioni immediate. «Non ho una parte di me che non mi faccia male – confessa – ma per fortuna non ci sono fratture. Sento dolori al costato, mi è stato riscontrato un lieve trauma toracico e alcune escoriazioni a mani e gambe. Nella sfortuna mi è anche andata bene dal momento che sono caduta sul prato e non sul cemento». La prognosi parla di almeno una settimana di riposo, ma la cantante originaria di Rivara non ha intenzione di far saltare le esibizioni già programmate. «Stringerò i denti, ma già sabato sarò sul palco a Santa Vittoria, nel reggiano e poi parteciperemo alla festa di Futuro e Libertà a Mirabello. Non saranno questi inconvenienti, che però non auguro a nessuno, a fermarmi». E mentre Antonella Marchetti veniva medicata e trasferita al pronto soccorso la sua orchestra ha comunque continuato a suonare per rispetto verso il pubblico. Un quarto d’ora senza la propria leader e poi gli strumenti si sono spenti per consentire a tutti gli intervenuti di godersi lo spettacolo pirotecnico dopo una serata ricca di emozioni.