“Ruba” l’identità a 50 persone: denunciato

In pratica il finalese, già titolare di un negozio di telefonia chiuso qualche mese fa, durante l’esercizio dell’attività commerciale aveva scaricato dal portale delle compagnie telefoniche i dati anagrafici dei clienti - cittadini di altri comuni italiani - intestatari di schede telefoniche, attivandone nuove a loro nome.

Risotto alle pere, prosciutto croccante e robiola di capra

Casa di Vita