Pronti oltre 13 milioni per le zone del terremoto

Li stanzia un’ordinanza della Regione Emilia Romagna. Gli interventi previsti sono 196

Oltre 13,8 milioni di euro per 196 interventi nelle aree colpite dal sisma del 2012. Li stanzia la nuova ordinanza 77/2013 del presidente dell’Emilia-Romagna e commissario alla ricostruzione, Vasco Errani. L’ordinanza autorizza interventi urgenti di messa in sicurezza e la conseguente spesa per ciascuno di essi nelle province di Modena, Bologna, Ferrara, Reggio Emilia.

Tra i 196 interventi, chiesti dai Comuni e recepiti dalle Province, 121 riguardano la messa in sicurezza di edifici di residenza pubblica Acer, 20 sono di ripristino per aree e strutture impiegate nella gestione dell’emergenza, mentre le altre sono per la messa in sicurezza di palestre e impianti sportivi, edifici pubblici e chiese. Tre le operazioni di ripristino di impianti di bonifica. L’ordinanza è sul sito regione.emilia-romagna.it/terremoto nella sezione ’Atti per la ricostruzione, e sarà pubblicata sul Bollettino ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna.