Crollo Meta, per il perito tutti colpevoli

«Costruzione difforme dal progetto e rafforzamento inadeguato». Il geometra non poteva dare l’ok. Accuse al Comune