Ferrari: conti da record per utile e fatturato

Da record la cassa con la posizione finanziaria industriale netta che ha sfiorato il miliardo e mezzo

Continua il trend positivo per la Ferrari nel primo trimestre: il fatturato e' aumentato del 12,5% a 620 milioni e l'utile ha superato i 57 milioni (+5%). Da record la cassa con la posizione finanziaria industriale netta che ha sfiorato il miliardo e mezzo (1.487 milioni), cifra mai raggiunta finora e praticamente raddoppiata negli ultimi due anniI dati, esaminati oggi dal Cda presieduto dal presidente Luca di Montezemolo, sono stati particolarmente positivi considerando che e' in atto l'uscita di produzione della California mentre la nuova California T non e' stata ancora consegnata. La crescita - hanno spiegato - e' ancora piu' significativa visto che la scelta di ridurre i volumi per mantenere elevati esclusivita' e valore residuo delle vetture e' stata presa nel maggio 2013 e non aveva dunque effetto nei primi tre mesi dello scorso anno. Sono infatti calate del 6% le vetture omologate consegnate: 1.699. Ottimo anche il flusso industriale di cassa che ha raggiunto i 129 milioni ed e' giudicato eccellente il Returns on sales che ha raggiunto il 13%. Quanto ai singoli mercati, molto bene Usa (+8% di vetture pur limitando le consegne), Medio Oriente (+6%), Regno Unito (+3%), Giappone e Cina. E anche l'Italia dopo mesi e' tornata a salire, anche se su base annua si prevede che il mercato domestico resti comunque marginale pesando meno del 3% sul totale. Bene, infine, anche le attivita' legate al brand con una crescita di fatturato retail diretto del 19% e dell'e-commerce del 10%