Gabriella Costi guida gli chef alla vittoria

MONTEFIORINO. C’erano anche chef modenesi tra la squadra emiliano romagnola che ha conquistato una medaglia d’oro e una d’argento alla Coppa del Mondo di cucina in Lussemburgo. Erano 500 i...

MONTEFIORINO. C’erano anche chef modenesi tra la squadra emiliano romagnola che ha conquistato una medaglia d’oro e una d’argento alla Coppa del Mondo di cucina in Lussemburgo. Erano 500 i concorrenti provenienti da tutto il mondo. Era presente Gabriella Costi del ristorante Al Ciocco di Farneta di Montefiorino, che in qualità di team manager ha posto le condizioni in essere per ambire ad un grande successo. C’era anche il pasticcere Massimo Campioli di Modena. L’equipe ufficiale cuochi Emilia Romagna ha conquistato la medaglia d'argento nella competizione di cucina fredda a squadre e un oro nella gara artistica vegetali con lo chef Michele D'Alessandro, allenato dal modenese plurimedagliato Gianfranco Capitani. Questo risultato si deve alla determinazione di tutti i componenti, ma anche alle aziende del territorio come l’Acetaia Leonardi di Formigine, Vini Chiarli Modena, De Maria di Castelvetro, Caseificio Val Dolo di Romanororo, Fini salumi di Modena e tanti altri «che hanno creduto nell'internazionalità dei nostri prodotti e alla necessità di farci conoscere sempre di più in modo diretto» ha detto Costi. Prossimo appuntamento a Marina di Carrara.