Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Qui la prelibatezza è la torta degli ebrei

La torta degli ebrei, o sfogliata, ha origine a Finale tra il 1600 e il 1650 dalla volontà di un ebreo convertito al cristianesimo di fare un dispetto agli ebrei: egli sostituì lo strutto al posto...

La torta degli ebrei, o sfogliata, ha origine a Finale tra il 1600 e il 1650 dalla volontà di un ebreo convertito al cristianesimo di fare un dispetto agli ebrei: egli sostituì lo strutto al posto del burro e ne risultò un impasto eccezionale e inconfondibile. Questa ricetta parla della storia di Finale: il paese ha ospitato una comunità ebraica molto vasta e una volta la sfogliata si consumava a colazione. Lo sa bene Patrizia Paltrinieri, anima del forno Mani in pasta di piazza Verdi, che p ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

La torta degli ebrei, o sfogliata, ha origine a Finale tra il 1600 e il 1650 dalla volontà di un ebreo convertito al cristianesimo di fare un dispetto agli ebrei: egli sostituì lo strutto al posto del burro e ne risultò un impasto eccezionale e inconfondibile. Questa ricetta parla della storia di Finale: il paese ha ospitato una comunità ebraica molto vasta e una volta la sfogliata si consumava a colazione. Lo sa bene Patrizia Paltrinieri, anima del forno Mani in pasta di piazza Verdi, che propone tra le tante specialità del punto vendita proprio la torta degli ebrei. «Tra i nostri prodotti di eccellenza mettiamo senz’altro in vetrina il gnocco e la sfogliata o torta degli ebrei, preparata con acqua, farina e, per quanto ci riguarda, aggiungiamo il Parmigiano Reggiano di 30 mesi – commenta Patrizia – oltre agli ingredienti classici i nostri prodotti sono composti da tanta passione. Con mio marito abbiamo preso in mano l’attività qui al forno nel lontano 1981 e da allora non ci siamo più fermati. Abbiamo attraversato tanti periodi: dagli anni d’oro a quelli di crisi economica, sempre con la stessa voglia di proporre il meglio dei nostri prodotti di eccellenza». (s.a.)