Operazione Aemilia: a San Felice sotto sequestro le cave della Cispadana e i beni della moglie di Bianchini

Operazione Aemilia a Modena e provincia, Antimafia di nuovo attiva: a San Felice sul Panaro i carabinieri hanno bloccato il patrimonio di 20 milioni della moglie di Bianchini, accusata anche di concorso esterno in associazione mafiosa, comprese le cave per la Cispadana. Perquisizioni alla Dueaenne e nella casa di Rivara