Svelata la mostra di Modena tra gaffe e polemiche

Il curatore Milazzo: «Il mio compenso di 48mila euro? Pochi per il tanto lavoro» L’assessore Cavazza: «Il “Mata” dedicato ai talenti modenesi di arte e sociale»