Omaggio a Pavarotti: annullo postale e cartolina con il circolo filatelico Tassoni

Anche quest'anno, per il “Pavarotti Day”, il Circolo filatelico Alessandro Tassoni ha predisposto un annullo postale attivo, grazie alla collaborazione di Poste Italiane, dalle 15 alle 20 di ieri in...

MODENA. Anche quest'anno, per il “Pavarotti Day”, il Circolo filatelico Alessandro Tassoni ha predisposto un annullo postale attivo, grazie alla collaborazione di Poste Italiane, dalle 15 alle 20 di ieri in piazza Grande, all'ingresso del municipio. La cartolina raffigura il volto sorridente e gioioso del Maestro. Autore del ritratto è l'artista B Cumo (così si fa chiamare) che ha realizzato una bella litografia risalente al 1980: forse il ritratto più compiuto e originale del Maestro raffigurato con il basco nero in testa che ricorda il personaggio di Rodolfo della Bohème di Puccini: il ruolo che vide il debutto di Pavarotti al Teatro Valli di Reggio Emilia negli anni '60. Un debutto cui ha fatto seguito una carriera stratosferica per il migliore tenore lirico forse di tutti i tempi per potenza vocale, nitore del timbro di voce, impareggiabile fraseggio unito a una dizione perfetta.