Modena all'Expo regala il Mata e la Ghirlandina

L'assaggio dell'aceto a Expo in occasione delle giornate dedicata a Modena

Ingressi gratuiti offerti nelle giornate del Comune il 23 e il 27 ottobre. I video promozionali. In distribuzione anche l’anteprima del calendario eventi del 2016

MODENA. Biglietti omaggio per la salire sulla Ghirlandina e visitare la mostra “Il manichino della storia” al Mata, una decina di video promozionali e l’anteprima del calendario eventi del 2016, una pubblicazione che raccoglie i principali appuntamenti culturali, di spettacolo e di richiamo turistico in programma a Modena nel corso del prossimo anno.

Sono le iniziative che caratterizzeranno le giornate del 23 e del 27 ottobre nell’ambito delle due settimane di presenza all’Expo nello stand “Modena, dove tutto diventa arte”. E sarà appunto artistico l’omaggio che riceveranno i visitatori che in quei due giorni seguiranno le performance teatrali della compagnia Koiné Teatro Sostenibile dedicate ai prodotti tipici e alle eccellenze turistiche del territorio: un ingresso gratuito per due persone sia per salire sulla Torre, patrimonio Unesco insieme a Duomo e piazza Grande, sia per visitare la mostra di arte contemporanea aperta fino al 31 gennaio 2016.

Un modo, secondo i promotori, per suggerire la possibilità di trascorrere un weekend in città, così come rappresenta un invito a Modena la pubblicazione dell’anteprima Expo del calendario degli eventi 2016, un prodotto frutto del lavoro del Tavolo unico di promozione organizzato nei mesi scorsi proprio nell’ambito su Expo che aveva, fin dall’inizio, “la prospettiva di andare oltre l’Esposizione universale investendo sul futuro, per una promozione coordinata delle nostre eccellenze culturali e turistiche”.

Oltre al materiale promozionale, i visitatori dello stand possono ammirare anche una decina di brevi video, alcuni dei quali realizzati appositamente per Expo dall’ufficio Comunicazione multimediale del Comune e utilizzati anche sul sito visitmodena.it e sui social dell’ente. E’ il caso, per esempio, de “Il cielo della cattedrale” che presenta in modo suggestivo i monumenti del sito Unesco. Uno sguardo della città dall’alto è offerto anche da “Modena vista dai droni”, mentre “Discover Modena: immagini e dati significativi sulla città” rappresenta un vero e proprio biglietto da visita del territorio, un po’ come, per immagini, cerca di fare“Città di Modena Pic: tweet e immagini per Expo”. L’arte contemporanea è il filo conduttore del video sulla mostra “Il manichino della storia” e di quello “Daniel Spoerri - Eat Art in transformation”. Altri video sono dedicati alla “Casa Museo Luciano Pavarotti” (a cura della Fondazione Pavarotti), al “Discover Ferrari and Pavarotti land” e a “Ferrari innovation” (Museo Casa Natale Enzo Ferrari), alla creazione di Anna Marchetti di un abito speciale per Expo, realizzato in pasta di zucchero (“Fashion meets food: sugar dress”) con il lavoro congiunto delle sarte della “maison” e di  maestri pasticceri.