Nuovi ponti di solidarietà con le famiglie nelle missioni

SAVIGNANO. Savignano nel mondo. L'associazione “Il Mondo, una Famiglia” nasce dal desiderio di un gruppo informale di cittadini di Savignano sul Panaro e non, di costruire veri e propri ponti di...

SAVIGNANO. Savignano nel mondo. L'associazione “Il Mondo, una Famiglia” nasce dal desiderio di un gruppo informale di cittadini di Savignano sul Panaro e non, di costruire veri e propri ponti di solidarietà con diverse realtà nel mondo, soprattutto dei Paesi poveri. «Dal 1994, le famiglie coinvolte, gestendo un impegno economico mensile, hanno favorito il raggiungimento di numerosi obiettivi - spiega il vicepresidente Augusto Bonaiuti - Lavoriamo per una condivisione, attraverso un impegno economico continuativo, delle realtà delle famiglie e delle comunità dei Paesi poveri e non solo; per la promozione di iniziative a sostegno di situazioni di emarginazione e sottosviluppo; per favorire l'informazione nel contesto locale con percorsi di educazione alla mondialità». L'associazione in questi anni ha sostenuto progetti in molte parti del mondo: Europa, Asia, Africa, America. «Attualmente, stiamo sostenendo quattro progetti - prosegue Bonaiuti - Sostegno alle attività di animazione missionaria a Il Cairo presso le Suore Missionarie Comboniane; sostegno alle attività didattiche della scuola primaria St. Louis di Rajshahi in Bangladesh; fornitura di materiale scolastico per l'istruzione di bambini orfani presso la St. Camillus children welfare home in Kenya e in Italia, nel contesto della crisi economica, diamo un supporto alle tante famiglie in difficoltà nell'affrontare anche le spese più basilari, come l'affitto. Per noi - conclude Augusto - fondamentale è la conoscenza diretta dei missionari e dei volontari con cui negli anni abbiamo costruito le nostre collaborazioni e che invitiamo periodicamente presso la nostra associazione per scambiarci di persona informazioni e condividere le nostre attività». Per info: www.ilmondounafamiglia.org

Laura Solieri