Si inventa una chat per vincere la dislessia

Un ragazzo di Camposanto ha aperto un gruppo su Whatsapp riservato a chi soffre di disturbi di apprendimento: «Così ci sosteniamo a vicenda»