Quei treni della felicità carichi di bimbi sognatori

Arrivarono nel Modenese da tutta Italia appena terminata la Seconda Guerra Ne vennero ospitati oltre 5mila a cui le famiglie offrivano cibo, cure e istruzione