Modena Nord. Prendeva di mira Tir in sosta, sgominata 'banda del taglio'

MODENA. La tecnica era sempre la stessa e prendeva di mira i Tir in sosta notturna nelle aree di servizio tra Modena, Bologna e le Marche.

I mezzi venivano aperti con uno squarcio nel telone e, quando all'interno si vedeva merce d'interesse dei ladri, veniva rubata e portata via con un camion. La 'banda del taglio' é stata smantellata dalla Polizia Stradale con l'operazione 'Cutting 2': sei gli arrestati, tutti di origine campana, presi nella notte tra giovedì e venerdì dopo un 'colpo' sull'A14, nell'area di Bevano Ovest, nel Forlivese. Avevano rubato 51 collii di abbigliamento del brand 'Dondup' contenente capi per un valore complessivo  di circa 51 mila euro e, seguiti, sono stati fermati all'uscita di Castel San Pietro Terme, nel Bolognese. Sei gli altri episodi contestati dall'inizio dell'anno: due nell'area di Campogalliano, nel Modenese sull'A22, due nel Bolognese - Sillaro e Pioppa - e due nella zona di Ancona

OPERAZIONE CUTTING 2 2003.ppt by Andrea Marini

L'arresto stato fatto dagli uomini della squadra di polizia giudiziaria del compartimento Polstrada di Bologna e Ancona e della sottosezione di Modena Nord. La merce era stata rubata ad un autotrasportatore polacco, che dormiva nel suo mezzo nell'area di servizio. Dall'inchiesta emerso che il gruppo preferiva prendere di mira autotrasportatori stranieri, di passaggio, persone per cui meno facile rivolgersi alle istituzioni per fare denuncia. I ladri non andavano a colpo sicuro, ma ispezionavano pi di un camion e agivano solo quando trovavano qualcosa che ritenevano di valore, da rivendere sul mercato campano. L'inchiesta sui furti stata coordinata dal Pm Domenico Ambrosino: in manette sono finiti sei napoletani: Salvatore Giuseppe Mosca, 27 anni, Maurizio Borriello, 44, Ciro Di Matola, 45, Ciro Gaiola, 44, Alessandro Gargiulo, 40, Salvatore Gabella, 48.

Il 26 febbraio i primi tre erano stati sorpresi mentre scaricavano in un capannone a Montale di Modena 1.800 paia di scarpe Nike, da poco rubate su un tir belga all'interno dell'area di servizio Pioppa. La denuncia per ricettazione scattata anche per tre persone riconducibili all'azienda che aveva in gestione il capannone. Il valore della refurtiva nei sette furti contestati supera i 700mila euro.