Modena, tredici tartarughe abbandonate dentro una valigia

Portate al Centro di Recupero il Pettirosso dalle Guardie Ecologiche  Ora sarà compito del Corpo Forestale dello Stato attivarsi per le indagini del caso. Sono una specie protetta, indagini in corso per risalire agli autori dell'abbandono

MODENA. Le hanno fatte ritrovare dentro una valigia, bucata per far arrivare l'aria ai 13 esemplari di tartaruga che avevano abbandonato. L'allarme è arrivato con una telefonata anonima alle Guardi Ecologiche di Lega Ambiente che indicava una valigia in aperta campagna abbandonata e piena di Tartarughe di terra o meglio indentificate come Testudo Hermanni. All’arrivo le guardie volontarie hanno visto una macchina abbandonare il luogo indicato dalla telefonata ed hanno rinvenuto una vecchia valigia alla quale erano stati praticati dei fori per l’areazione in quanto erano veramente stipate.

Modena, tartarughe abbandonate dentro una valigia

Una volta aperta la valigia ve ne erano 13 esemplari in una vi era scritto mamma ed un’altra papa, e su tutti gli altri vi era indicata la data di nascita. La più piccola era all’interno di una scatolina fissata sul coperchio della valigia con del nastro adesivo molto probabilmente è nata quest’anno. Le più giovani erano divise dalle più grandi con una separazione improvvisata, gli animali erano cosparsi delle proprie feci e nella parte interna del coperchio vi era scritto come identificarle e che non se ne poteva prendere cura e si raccomandava a chi le trovasse di averne per le sue tartarughe. Questo tipo di tartarughe sono animali protetti e un privato per detenerle deve avere un Certificato CITES che ne dichiari la provenienza ed ora deve anche riportato un numero di micro cip ogni esemplare. Ora gli animali sono stati messi in salvo e affidati al Centro di Recupero il Pettirosso dove le Guardie le hanno portate. Sarà compito del Corpo Forestale dello Stato attivarsi per le indagini del caso.  

 

Modena, tartarughe abbandonate dentro una valigia