Abbandonò tartarughe, denunciato un mirandolese

Le tartarughe abbandonate dal mirandolese

La guardia Forestale è risalita all'uomo che a inizio maggio aveva chiuso 13 testuggini all'interno di una vecchia valigia: dovrà pagare anche una multa salata e rischia due anni di pena

MIRANDOLA. Abbandono di animali e detenzione di animali tutelati dalla Convenzione di Washington senza la prescritta documentazione: sono i reati di cui dovrà rispondere un cittadino mirandolese che, ai primi di maggio aveva abbandonato a Mirandola una vecchia valigia con dentro 13 esemplari di testuggine terrestre appartenenti alla specie Testudo hermanni.

Modena, tartarughe abbandonate dentro una valigia

   La valigia era stata trovata da due appartenenti alle Guardie Ecologiche e consegnata al Centro Recupero "Il Pettirosso" di Modena. Il Corpo Forestale dello Stato di Modena aveva informato la Procura.

Così sono partite le indagini della Forestale coordinate dal Pubblico Ministero Enrico Stefani che dopo vari passaggi hanno portato alla denuncia di una persona residente nel Comune di Mirandola. La pena prevista per l'abbandono di animali prevede un'ammenda sino a 10.000 euro, mentre per il reato di detenzione in assenza della prescritta documentazione la pena prevede l'arresto fino ad un massimo di due anni e l'ammenda fino a 150.000 euro.