I giorni della festa di Sant’Eufemia

Weekend con la ricorrenza tanto amata dai 4500 sassolesi di Irsina

Oggi e domani torna in città la “Festa di S.Eufemia”, giunta alla sua decima edizione e patrocinata dai Comuni gemellati di Sassuolo e di Irsina. Ricco il programma, religioso e non solo della manifestazione che prenderà il via alle 16 di oggi con la sfilata degli sbandieratori di Saletto (Padova) che passerà lungo piazza Della Rosa, via Rocca, piazza Martiri Partigiani, via Battisti, piazza Garibaldi, dove darà luogo ad uno spettacolo/esibizione, via Menotti, via Radici in piano, via vittime 11 Settembre, via Frati strada alta per poi concludersi nel piazzale della chiesa parrocchiale di Madonna di Sotto dove, indicativamente alle 19, arriverà la reliquia di S.Eufemia e dove si svolgerà la messa con benedizione. Sempre oggi, ma alle 20,30 presso la biblioteca comunale Cionini, si svolgerà la presentazione del saggio di Costantino Dilillo "Irsina. Credenze, usanze, tradizioni montepelosane", con l’introduzione di Nicola Capezzera, con Costantino Dilillo, l’intervento di Gabriele Schenetti e le letture a cura dell'associazione volontari "Librarsi" e di Faustino Stigliani. Domenica poi, si svolgerà il corteo con la banda che, alle 9,30, partirà da piazzale Della Rosa e raggiungerà la parrocchia di Madonna di Sotto attraverso questo itinerario: via Rocca, piazza Martiri Partigiani, via Battisti, piazza Garibaldi, via Menotti, via Radici in piano, via Vittime 11 settembre, via Frati strada alta e piazzale della Chiesa. Al termine della messa si svolgerà la solenne processione.

La Festa di Sant'Eufemia, patrona di Irsina, è molto sentita a Sassuolo dove ci sono circa 4500 abitanti provenienti da quelle zone.