Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rapinarono banca a San Cesario. Identificati i due rapinatori violenti

Sono stati identificati dalla squadra Mobile della polizia di Modena i due rapinatori originari di Palermo, gi in carcere per altri reati, e i due fiancheggiatori che misero a segno un colpo alla filiale del Banco San Geminiano e San Prospero di San Cesario sul Panaro, nel Modenese, avvenuta l'undici gennaio di quest'anno

SAN CESARIO. Sono stati identificati dalla squadra Mobile della polizia di Modena i due rapinatori originari di Palermo, gi in carcere per altri reati, e i due fiancheggiatori che misero a segno un colpo alla filiale del Banco San Geminiano e San Prospero di San Cesario sul Panaro, nel Modenese, avvenuta l'undici gennaio di quest'anno. La rapina frutt un bottino di 52.000 euro in contanti. I due banditi colpiti da ordine di custodia cautelare in carcere, gi in cella per altri motivi, sono S. ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN CESARIO. Sono stati identificati dalla squadra Mobile della polizia di Modena i due rapinatori originari di Palermo, gi in carcere per altri reati, e i due fiancheggiatori che misero a segno un colpo alla filiale del Banco San Geminiano e San Prospero di San Cesario sul Panaro, nel Modenese, avvenuta l'undici gennaio di quest'anno. La rapina frutt un bottino di 52.000 euro in contanti. I due banditi colpiti da ordine di custodia cautelare in carcere, gi in cella per altri motivi, sono S.B., 19 anni, e F.M., di 31. Secondo la polizia le due figure sarebbero collegate ad un'altra rapina avvenuta a Firenze e ad un caso analogo registrato nel Bolognese. I due sarebbero stati ospitati, in vista della rapina, da una coppia di palermitani residenti a San Cesario. Entrambi i fiancheggiatori sono stati denunciati a piede libero. Nel corso della rapina a San Cesario era stato picchiato un dipendente della banca.