Vignola, l'aggressore di Tondi Incastrato da telefonate, Dna e... un autovelox

La sera dell’agguato a Vignola la sua auto è stata  fotografata in strada mentre lui sosteneva di trovarsi a casa