L’esame in udienza del geometra Rocca che lavorò a Finale

Ieri al processo ha testimoniato anche Tiziano Rocca, assunto a suo tempo da Bianchini Augusto per lavorare nei cantieri a Finale. Rocca ha ammesso che a Finale ha lavorato come caposquadra anche...

Ieri al processo ha testimoniato anche Tiziano Rocca, assunto a suo tempo da Bianchini Augusto per lavorare nei cantieri a Finale. Rocca ha ammesso che a Finale ha lavorato come caposquadra anche Lauro Alleluia, uno degli imputati considerato uomo della Cosca nella Bianchini, che «arrivava in cantiere assieme a Colosimo, Perrotta, Procopio». Il pm ha chiesto a Rocca di spiegare una intercettazione con Bianchini, nella quale il geometra dice di «avere messo dentro tutto», come per gonfiare la liquidazione che era in arrivo.