Tra lavoro e famiglia I 4mila “caregiver” che nobilitano Carpi

Sala delle Vedute di Palazzo dei Pio gremita in occasione del convegno pubblico “Essere lavoratore e caregiver”, in programma nell'ambito del “Caregiver Day”. Giunta alla settima edizione, la...

Sala delle Vedute di Palazzo dei Pio gremita in occasione del convegno pubblico “Essere lavoratore e caregiver”, in programma nell'ambito del “Caregiver Day”.
Giunta alla settima edizione, la rassegna prevede un mese di iniziative - promosse e organizzate dalla coop Anziani e non solo di Carpi - dedicate a un tema specifico: quest'anno la dimensione di chi, oltre ad assistere per ragioni affettive una persona non autosufficiente, è impegnato quotidianamente in un'attività lavorativa, con tutte le difficoltà che comporta.
«Sono 239 mila i caregiver in regione - ha spiegato Loredana Ligabue, direttrice di Anziani e non solo - dunque, nelle Terre d'Argine, è plausibile stimare un dato intorno alle 4mila persone. Di queste, oltre 500 sono passate attraverso un percorso di formazione; 100 per il tramite di gruppi di auto-mutuo aiuto; 650 famiglie, infine, si sono avvalse di un servizio gratuito di ricerca e selezione di assistenti famigliari formati per svolgere adeguatamente questo ruolo. La cura del famigliare fragile è qualcosa con cui fare i conti, nella vita, senza preconcetti. Per questo sarà importante l'incontro di sabato 27 maggio, alle 9 in Auditorium Loria, dal titolo Demenze oltre i luoghi comuni». (vale.cam.)