Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Modena Park, firmato l'accordo con i sindacati per mille addetti

Soddisfazione delle sigle che vedono il contratto per il maxi concerto di Vasco come "utile riferimento per regolamentare le prestazioni occasionali"

MODENA. Firmato dai sindacati di categoria l'accordo con Best Union, società che ha in affidamento i servizi di accoglienza, biglietteria, controllo accessi e steward del maxi concerto di Vasco Rossi il primo luglio a Modena: si punta così a "garantire la corretta applicazione del contratto collettivo di settore (vigilanza e servizi fiduciari) ai circa 1.000 addetti che saranno impiegati da oggi e sino al 15 luglio", si legge in una nota di Filcams-Cgil Modena, Fisascat-Cisl Emilia Centrale ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Firmato dai sindacati di categoria l'accordo con Best Union, società che ha in affidamento i servizi di accoglienza, biglietteria, controllo accessi e steward del maxi concerto di Vasco Rossi il primo luglio a Modena: si punta così a "garantire la corretta applicazione del contratto collettivo di settore (vigilanza e servizi fiduciari) ai circa 1.000 addetti che saranno impiegati da oggi e sino al 15 luglio", si legge in una nota di Filcams-Cgil Modena, Fisascat-Cisl Emilia Centrale e Uiltucs-Uil Modena e Reggio Emilia, con la presenza di Cgil Cisl Uil confederali.


   E' stato anche concordato il livello D per l'inquadramento degli addetti ai servizi, definito dai sindacati "corretto" per gli addetti ai servizi di accoglienza, "evitando i livelli di ingresso per il personale neo-assunto (livelli E e F)"; garanzia dei pasti per tutti i lavoratori impiegati, forniti dall'azienda come istituto aggiuntivo a quanto previsto dal contratto.


   "Soddisfatti" i sindacati per i risultati raggiunti in un settore della sicurezza/service "caratterizzato da una diffusa illegalit", in particolare anche per l'applicazione del contratto collettivo nazionale escludendo "forme contrattuali precarie e meno tutelanti", qundi con "tutte le tutele, a partire, per esempio, dalla piena copertura contributiva che in caso di raggiungimento dei requisiti permetter loro di accedere anche all'indennit di disoccupazione (Naspi)".
   Un accordo, concludono i sindacati, che "assume una valenza nell'ambito della trattativa per il rinnovo del Ccnl di settore attualmente in corso", auspicando inoltre che diventi un "utile riferimento per regolamentare le prestazioni occasionali con piena garanzia di tutele e diritti".