Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Bomporto, ecco il nuovo ponte sul Panaro

Verrà collocato mercoledì mattina per rimpiazzare quello danneggiato dal terremoto del 2012

BOMPORTO. È In arrivo a Bomporto il nuovo ponte sul Panaro destinato a rimpiazzare quello danneggiato dal sisma del 2012. Mercoledì mattina, fa infatti sapere la Provincia, sono previsti il trasporto e il montaggio dell'opera, che inizieranno "alle 9 per proseguire tutta la giornata", con "lo spostamento sugli argini, a fianco del vecchio ponte, con uno speciale sistema di carrelli e martinetti idraulici, della struttura in metallo da 500 tonnellate assemblata nelle scorse settimane in un te ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

BOMPORTO. È In arrivo a Bomporto il nuovo ponte sul Panaro destinato a rimpiazzare quello danneggiato dal sisma del 2012. Mercoledì mattina, fa infatti sapere la Provincia, sono previsti il trasporto e il montaggio dell'opera, che inizieranno "alle 9 per proseguire tutta la giornata", con "lo spostamento sugli argini, a fianco del vecchio ponte, con uno speciale sistema di carrelli e martinetti idraulici, della struttura in metallo da 500 tonnellate assemblata nelle scorse settimane in un terreno vicino".
Per consentire l'intervento, sul ponte "scatterà il divieto di transito ai mezzi a due ruote e ai pedoni, con divieto di sosta e fermata per tutti gli autoveicoli", mentre sugli argini, sia dal lato di bomporto sia di quello di ravarino, "saranno allestire due aree per consentire ai cittadini di assistere all'operazione", come faranno anche gian carlo muzzarelli, presidente della provincia, e i sindaci di Bomporto e Ravarino.
Il nuovo ponte, dal costo di oltre quattro milioni di euro, finanziati dalla Protezione civile regionale con le ordinanze post-sisma, è realizzato dalla Provincia, e sarà "a campata unica di 80 metri, e due archi di altezza di 12 metri circa, con una carreggiata larga 14 metri a due corsie e due piste ciclopedonali laterali". Sul vecchio ponte, costruito nel 1914 e danneggiato dal sisma del 2012, attualmente si continua a circolare a senso unico alternato regolato da semaforo, con divieto di transito ai mezzi pesanti. Tutte difficoltà che saranno superate quando verrà aperto il nuovo ponte, probabilmente in autunno, una volta realizzate "la soletta in cemento armato e opere complementari che comporteranno la chiusura del ponte vecchio per 30 giorni, presumibilmente in settembre e ottobre".