Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Mirandola-Concordia, strade deformate per il caldo: stop a moto-scooter sulla Sp8

Chiusura ai mezzi a due ruote e a limiti di velocita' sulla provinciale 8 tra Mirandola e Concordia. Su quella strada, infatti, a causa del perdurare del gran caldo e per la natura dei terreni si sono formati "diversi pericolosi avvallamenti e fessurazioni", fa sapere la Provincia

CONCORDIA. Oltre a tutti i problemi di carenza dei fondi per la manutenzione denunciati dal presidente della Provincia di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, ora ci si mette anche il caldo. Che, avendo provocato delle buche, porta alla chiusura ai mezzi a due ruote e a limiti di velocita' sulla provinciale 8 tra Mirandola e Concordia. Su quella strada, infatti, a causa del perdurare del gran caldo e per la natura dei terreni si sono formati "diversi pericolosi avvallamenti e fessurazioni", fa sap ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CONCORDIA. Oltre a tutti i problemi di carenza dei fondi per la manutenzione denunciati dal presidente della Provincia di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, ora ci si mette anche il caldo. Che, avendo provocato delle buche, porta alla chiusura ai mezzi a due ruote e a limiti di velocita' sulla provinciale 8 tra Mirandola e Concordia. Su quella strada, infatti, a causa del perdurare del gran caldo e per la natura dei terreni si sono formati "diversi pericolosi avvallamenti e fessurazioni", fa sapere la Provincia.

Dunque, per motivi di sicurezza e in vista di un intervento gia' previsto in settembre, l'amministrazione ha istituto limitazioni alla circolazione in alcuni tratti a partire da oggi. In particolare, tra Mirandola a Concorda, nel tratto di circa un chilometro e 500 metri compreso tra via Clelia a Mirandola e la rotatoria di Ponte Rovere all'intersezione con la provinciale 11 di S.Possidonio, scatta il divieto di transito per tutti i veicoli a due ruote.

Lungo la stessa arteria, ma nel tratto tra Ponte Rovere e via Longhi, vicino Concordia, lungo circa un chilometro e mezzo, i veicoli non potranno superare i 30 chilometri orari, mentre in un tratto tra Novi e Concordia, nella zona della strada Collettore

Acque basse, lungo circa due chilometri e 800 metri, i mezzi a due ruote non potranno superare la velocita' di 30 chilometri orari e gli altri veicoli i 70 chilometri orari. Sempre a causa del degrado del fondo stradale, lungo la ciclabile tra San Felice sul Panaro e Finale Emilia, la Provincia ha istituito il senso unico alternato in due tratti, compresi tra l'intersezione con la provinciale 468 e via Gardinala a San Felice.

Resta, intanto, il divieto ai mezzi a due ruote anche lungo la provinciale 9 Imperiale a Mirandola e lungo la provinciale 413 tra Fossoli di Carpi e Novi, in attesa di un intervento di ripristino.